Archivio
Archivio
 
 
 

ARCHIVIO "BALLETTI": STAGIONE 2016/17 - Indietro

 
LISBETH GRUWEZ DANCES BOB DYLAN Giovedì 15 dicembre 2016 - ore 21.00
Venerdì 16 dicembre 2016 - ore 21.00
LISBETH GRUWEZ DANCES BOB DYLAN
Voetvolk/Lisbeth Gruwez
Teatro delle Passioni

Ideazione e interpretazione Lisbeth Gruwez
Maarten Van Cauwenberghe
Coreografia Lisbeth Gruwez
Musica Bob Dylan
Luci Harry Cole e Caroline Mathieu
Direttore di produzione Liesbeth Stas

Uno speciale ringraziamento a
Bart Meuleman, Café Costume & Marie Szersnovic
Produzione Voetvolk vzw
Coproduzione KVS, Rencontres chorégraphiques internationales de Seine-Saint-Denis
Ballet du Nord, Théâtre d’Arras / Tandem Arras-Douai, Les Brigittines e Theater Im Pumpenhaus
Con il sostegno di NONA & Vlaamse Gemeenschap & Vlaamse Gemeenschapscommissie
Distribuzione Key Performance

La nuova creazione della coreografa e danzatrice belga, che prima di Modena si vedrà dal 28 novembre al 3 dicembre al Théâtre de la Bastille di Parigi, ha debuttato nel 2015 ed è stata ospitata da allora in numerosi teatri europei. Lisbeth Gruwez, figura di spicco della danza contemporanea europea, ha fondato la propria compagnia nel 2007 con il musicista Maarten Van Cauwenberghe, entrambi artisti residenti presso il Troubleyn /Laboratorium di Jan Fabre. Nata dall'esperienza dei grandi nomi della danza belga degli anni Novanta, fra i quali Anne Teresa De Keersmaeker e Wim Vandekeybus, dal 1999 Lisbeth Gruwez è stata una delle danzatrici predilette di Jan Fabre che per lei ha creato nel 2004 il solo Quando l'uomo principale è una donna, visto a Modena lo stesso anno.
Sul suono dei vecchi dischi in vinile di Bob Dylan, la coreografa ha costruito, attraverso un processo durato quasi due anni, uno spettacolo dai tratti intimi e personali, una comunicazione senza parole, un dialogo tra due persone attraverso le canzoni degli anni Sessanta e Settanta della grande icona folk della musica americana. “Maarten - scrive Lisbeth - era solito suonare le canzoni di Dylan durante il riscaldamento e le prove dei nostri spettacoli. Mentre io odiavo quella musica, lui mi raccontava, con grande pazienza e affetto, molte cose di Dylan, parlandomi di lui e spiegandomi i suoi brani. Per me è stato come una metafora dell’amicizia. Bob Dylan, il suo lavoro e la sua vita sono stati per me questi luoghi. Oggi, la sua musica e la sua storia mi ispirano e mi sostengono nel mio processo di ricerca. L’assolo Lisbeth Gruwez danza Bob Dylan dice tutto: l’amicizia, la lealtà, il trasferimento delle conoscenze. Una sorta di ringraziamento inviato ai miei maestri.”

VIDEO

LISBETH GRUWEZ DANCES BOB DYLANLISBETH GRUWEZ DANCES BOB DYLAN

 

Teatro Comunale Luciano Pavarotti
Fondazione Teatro Comunale Modena
Fondazione Teatro Comunale di Modena | Via del Teatro 8 - 41121 MODENA | PIVA e CF 02757090366
Tel. 059 2033020 Fax 059 2033021 | E-mail: [javascript protected email address]