Balletti
Calendario
 
 
   
 
 

STAGIONE 2016/17 | MODENADANZA  -  Passioni in danza

 La Stagione   |  Presentazione   |  Info   |  Abbonamenti   |  Biglietti   |  Attività di Danza e Balletto
 

Presentazione

ModenaDanza si svolgerà da gennaio a maggio 2016 con un cartellone che spazia dalla danza contemporanea al repertorio classico. La manifestazione ospiterà alcune delle più acclamate stelle della danza, quali Svetlana Zakharova (12 maggio) con un programma in prima italiana, ed Eleonora Abbagnato (28 aprile) presente con uno spettacolo dedicato a Roland Petit presentato in esclusiva a Modena per la stagione 2015-16. Le due étoile proseguono una serie di appuntamenti straordinari al Teatro Comunale, come la presenza dello scorso anno di Sylvie Guillem e di Alessandra Ferri, che hanno contribuito a fare di ModenaDanza una rassegna non solo di assoluto di rilievo nazionale ma anche di risonanza internazionale. Quest’anno saranno due gli appuntamenti più strettamente legati alla tradizione del balletto classico. Il primo (16 marzo), rappresentato da La bella addormentata, quintessenza del balletto romantico interpretato dal Balletto dell’Opera di Kiev, ensemble di fama mondiale erede della grande tradizione russa. Il secondo (9 aprile) vedrà in scena primi ballerini, solisti e corpo di ballo dello Wiener Staatsballett diretto da Manuel Legris, impegnati in un programma costruito appositamente per ModenaDanza. Lo spettacolo rappresenta un breve excursus attraverso i brani più importanti del repertorio della compagnia, una panoramica su pezzi di bravura del balletto classico-contemporaneo. Saranno due anche gli appuntamenti con compagnie di formazione classica impegnate in produzioni contemporanee. In scena si vedrà infatti Aterballetto (23 marzo), con una prima assoluta di Johan Inger e una nuova coreografia del greco Andonis Foniadakis, e Miniature (22 aprile), spettacolo presentato con la partecipazione speciale di Anbeta Toromani e Kledi Kadiu, noti al grande pubblico per la partecipazione a famose trasmissioni televisive, che raccoglie ballerini albanesi e italiani per una serata di brevi coreografie firmate da autori contemporanei o dagli stessi ballerini. Il 25 febbraio sarà la volta di Romeo y Julieta Tango, una produzione italiana della compagnia Naturalis Labor che propone una rilettura del famoso dramma shakespeariano attraverso la travolgente passione del tango, unito al teatro e alla danza contemporanea, con l’apporto fondamentale della musica dal vivo affidata a Tango Spleen, una delle orchestre di tango italiane più acclamate a livello internazionale.
Lo spettacolo in prima assoluta di Opus Ballet (4/5 maggio) e Odyssey Ballet (19/20 maggio), vengono presentati fuori abbonamento al Teatro Čajka di Modena (Via della Meccanica 19) nel contesto di un’attenzione che la rassegna ModenaDanza rinnova ogni anno nei confronti di giovani compagnie e di coreografi del panorama nazionale. Il primo presenta una serata con due titoli, Bolero e Gaîté Parisienne, a firma di Loris Petrillo, che mettono in relazione due classici del repertorio ballettistico estrapolandoli dalla loro collocazione storica e restituendone una lettura contemporanea. Il secondo vede la collaborazione della Physical Dance di Mvula Sungani e delle musiche originali del cantautore palermitano Alessandro Mancuso. Il balletto si avvale della partecipazione di Emanuela Bianchini, stella della danza di levatura internazionale, a fianco dei solisti dell’acrobatica compagnia di Mvula Sungani per danzare sulle musiche interpretate dal vivo dal chitarrista Riccardo Medile e dallo stesso Mancuso. La rassegna si apre il 22 gennaio con una delle più note compagnie di danza contemporanea, la Batsheva Dance Company, in scena con un brano ormai storico del suo repertorio (Tre) a firma Ohad Naharin, direttore del complesso israeliano e inventore della tecnica gaga con la quale ha condizionato generazioni di danzatori in tutto il mondo.

 

 

 

 

 

 

 

Balletto

Balletto

 

Teatro Comunale Luciano Pavarotti | Calendario | Newsletter | Informazioni
Fondazione Teatro Comunale Modena
Fondazione Teatro Comunale di Modena | Via del Teatro 8 - 41121 MODENA | PIVA e CF 02757090366
Tel. 059 2033020 Fax 059 2033021 | E-mail: [javascript protected email address]

 

2010 - sito realizzato da riccardocavalieri.com