MusicaSuMisura

Sul treno dei fratelli Lumiàre

1895: nasce il cinema

mercoledì 06 Dicembre 2017 10:00


Viaggio per voce narrante e immagini
a cura di
Ivan Teobaldelli

Daniele Furlati pianoforte
Musiche originali di
Daniele Furlati

Fascia d’età: dai 10 anni

Tecnica utilizzata: voce narrante, immagini, musica

Durata: 80 minuti


L’omaggio ad Auguste e Louis Lumière, i fratelli inventori del cinematografo, inizia da ciò che c’era prima: gli ambulanti delle ombre e i ‘maghi’ delle lanterne giravano di paese in paese a produrre meraviglie; il ‘kinetoscopio’ di Thomas Edison permetteva una visione individuale: si appoggiavano gli occhi sullo strumento e si guardavano scene fisse; o il ‘bioscopio’ di Max Skladanowsky, che per alcuni tedeschi è ancora l’inventore del cinema. Esperimenti ancora acerbi che prepararono il terreno a ciò che presto diventerà la ‘settima arte’, la forma espressiva capace di rivoluzionare per sempre il mondo della comunicazione. Lo spettacolo di Ivan Teobaldelli – parole, immagini d’epoca, fotogrammi dalle pellicole dei Lumière accompagnate dall’improvvisazione al pianoforte di Daniele Furlati – racconta la storia di quella incredibile invenzione la cui nascita ha una data precisa: era il 28 dicembre 1895, quando a Parigi, nel Salon Indien del Grand Café in Boulevard des Capucines, trentatré spettatori paganti guardarono arrivare quel fatidico treno. E fu solo l’inizio: dopo il realismo dei fratelli Lumière, abbiamo viaggiato sulla luna con i film di Georges Méliès (anche lui presente a quella prima proiezione), abbiamo ammirato le grandi dive come Asta Nielsen, l’Eleonora Duse del nord. Poi venne il sonoro, ma quella è un’altra storia.

 


La Fondazione Teatro Comunale di Modena propone, come ogni anno, un calendario di spettacoli rivolto alle famiglie e agli studenti delle scuole di ogni ordine e grado con l’obiettivo di rendere le generazioni più giovani partecipi della sua attività e di favorire un rapporto di qualità con la produzione di musica e teatro musicale. Agli appuntamenti di MusicaSuMisura, realizzati grazie al contributo fondamentale della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, si affiancano gli spettacoli specifici per le scuole, gli itinerari didattici e l’attività di formazione a disposizione di un’utenza che va dalle scuole dell’infanzia al pubblico adulto. Numerose iniziative sono inserite negli Itinerari Scuola Città del Comune di Modena.

 

Gli spettacoli programmati seguono un cammino rivolto, da un lato alla frequentazione e alla conoscenza della grande tradizione lirica e musicale quale elemento fondante e irrinunciabile del nostro patrimonio culturale, dall’altro ad aggiornare alle esigenze più attuali il dialogo con il nuovo pubblico, guardando alla musica sia come strumento di conoscenza che come straordinario fenomeno comunicativo.

Spettacoli, laboratori e itinerari didattici tengono conto dei molti stimoli che hanno ‘invaso’ il nostro universo sonoro e che hanno reso le esperienze provenienti da altre culture, dal musical alla musica per film, dal pop alla world music, di fondamentale importanza. Particolare attenzione viene data allo sviluppo che i linguaggi visivo e gestuale hanno avuto grazie al cinema, alla televisione e alla video arte e che hanno rivoluzionato il nostro rapporto con lo spettacolo dal vivo.

 

RAPPRESENTAZIONI DOMENICALI
aperte al pubblico

Domenica 15 dicembre ore 17
LA NOTTE DI NATALE Alberto Cara

Prezzi: posto unico: intero € 10,00 - ridotto fino a 18 anni € 5,00

RAPPRESENTAZIONI MATTUTINE
aperte alle scuole

Venerdì 8 novembre ore 10
LE QUATTRO STAGIONI Compagnia Gli Alcuni

Lunedì 16 dicembre ore 10
LA NOTTE DI NATALE Nuova opera da Nikolai Gogol

Venerdì 10 gennaio ore 10
BECCO DI RAME Teatro Del Buratto

Venerdì 28 febbraio ore 10,30
DON PASQUALE Riduzione per bambini

Venerdì 15 maggio ore 10
RIGOLETTO - I MISTERI DEL TEATRO AsLiCo - Opera domani

Prezzi dei biglietti
Ragazzi:
€ 5,00 - Insegnanti: 2 biglietti omaggio per classe

Le prenotazioni per le rappresentazioni scolastiche sono aperte da lunedì 23 settembre.

Modalità di prenotazione: Le prenotazioni dovranno essere inviate via fax al numero 059/2138252, oppure via e-mail a teatro.ragazzi@emiliaromagnateatro.com. Nella prenotazione specificare, oltre allo spettacolo e alla data richiesti, il numero dei posti, la classe e il nome e recapito dell’insegnante referente. La prenotazione sarà confermata tramite fax o via mail dall’Ufficio Teatro Ragazzi.

Ritiro biglietti presso la Biglietteria del Teatro Comunale:
un mese prima dello spettacolo, ritirando il 90% dei posti prenotati

Per evitare disagi organizzativi, eventuali disdette dovranno essere comunicate il prima possibile.

Per informazioni: Ufficio Teatro Ragazzi
telefono 059 2136055, dal lunedì al venerdì ore 9-13.30 e 14.30-18.30
teatro.ragazzi@emiliaromagnateatro.com

Ufficio promozione e attività per le scuole:
telefono 059 2033003
teatro.ragazzi@teatrocomunalemodena.it