Luciano Pavarotti

L’opera in bronzo dello scultore Pierotti, donata da Pietrasanta, è stata scoperta davanti al Teatro venerdì 27 ottobre in coincidenza con l’avvio della Stagione d’opera modenese.

Accolta da un applauso del pubblico, è stata svelata a Modena alle 18 di venerdì 27 ottobre, in coincidenza con l’avvio della stagione d’Opera, la statua dedicata al grande tenore modenese donata alla città natale, nel decennale della morte del Maestro, dal Comune di Pietrasanta.

L’opera dello scultore Stefano Pierotti, raffigura Luciano Pavarotti in piedi a grandezza naturale, sorridente e a braccia aperte con il foulard nella mano sinistra, nell’atteggiamento tipico di saluto al pubblico dopo le sue esibizioni. La statua in bronzo, fusa gratuitamente da tre fonderie artistiche aderenti all’associazione Artigianart-Pietrasanta (Da Prato, Mariani e Versiliese) è stata posta in via Goldoni all’angolo con corso Canalgrande, sotto il portico del Teatro Comunale dedicato da Modena a Luciano Pavarotti.

 

All’inaugurazione, aperta dall’esecuzione del “Va pensiero” di Verdi da parte della Corale Rossini, che annoverò tra le “sue” voci quella del giovane Luciano e del papà Fernando, hanno preso la parola il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli, Nicoletta Mantovani Pavarotti, l’attuale commissario del Comune di Pietrasanta Giuseppe Priolo e l’ex sindaco di Pietrasanta Massimo Mallegni, in carica quando è stato dato il via all’iniziativa, lo scultore Stefano Pierotti e un rappresentante delle fonderie artistiche Artigianart.

“Innanzitutto desidero ringraziare – ha detto il sindaco Muzzarelli – chi ha reso possibile la giornata di oggi, a partire dalla famiglia di Luciano Pavarotti e Nicoletta Mantovani. Proprio oggi inizia la stagione operistica del Teatro Comunale ‘Luciano Pavarotti’, e con la statua in via Goldoni, a lato dello stesso teatro, si rafforza il legame tra il tenore, amatissimo tanto a Modena quanto nel mondo, e la nostra città, con un’opera che ricorderà la sua importanza per la musica lirica e per Modena. La presenza di Pavarotti – ha aggiunto Muzzarelli – si avverte ancora oggi in città, nell’amore che Modena prova per ogni forma d’arte e in particolare per la musica di ogni tipo, lirica e classica. La statua sarà un ulteriore legame che ricorderà ai turisti, agli appassionati di musica, e a tutti i modenesi, la gratitudine e l’ammirazione per una voce e una personalità davvero uniche”. In chiusura, al momento della scopertura della statua, la Corale Rossini, ha intonato “Ghirlandeina”.

Il vicesindaco e assessore alla Cultura Gianpietro Cavazza sottolinea come “il ricordo di un grandissimo come Pavarotti continua a essere fertile e fecondo per una città come Modena, che è città della musica viva, come dimostra il progetto Modena Città del bel canto, con gli allievi da tutto il mondo che vengono a studiare qui con Mirella Freni e Raina Kabaivanska, e come conferma la prima opera della stagione, ‘Il colore del sole’ di Lucio Gregoretti, liberamente tratta da un romanzo dello scrittore contemporaneo Andrea Camilleri, coprodotta dal nostro teatro”.

Spettacoli di Luciano Pavarotti al Teatro Comunale

STAGIONE LIRICA 1958-1959
MIRELLA FRENI
LUCIANO PAVAROTTI
Concerto di musiche operistiche
Al pianoforte Leone Magiera

STAGIONE LIRICA 1960-1961
LA BOHEME
Scene in quattro atti di Luigi Illica e Giuseppe Giacosa Musica di Giacomo Puccini
Rodolfo Luciano Pavarotti
Marcello Vito Mattioli
Colline Dimitri Nabukov
Schaunard Walter De Ambrosis
Mimì Polyna Savridi
Musetta Renza Jotti
Direttore Leone Magiera Regìa Mafalda Favero

STAGIONE LIRICA 1961-1962
LA BOHEME
Scene in quattro quadri di L.lllica e G.Giacosa Musica di Giacomo Puccini
Rodolfo Luciano Pavarotti
Marcello Remo Iori
Colline Franco Ventriglia
Schaunard Walter De Ambrosis
Mimì Rosanna Carteri
Musetta Maria Manni Iottini
Direttore Leone Magiera Regia Enrico Frigerio

STAGIONE LIRICA 1961-1962
CONCERTI
CONCERTO CORALE con la partecipazione della Società Corale Gioacchino Rossini e dei cantanti Luciano Pavarotti, Giuseppe La Macchia, Rita Bezzi Breda
Al pianoforte Gianni Borri Maestro del coro Livio Borri
Musiche operistiche e polifoniche

STAGIONE LIRICA 1964-1965
RIGOLETTO
Melodramma in quattro atti di Francesco Maria Piave
Musica di Giuseppe Verdi

Rigoletto
Piero Cappuccilli
Gilda Margherita Rinaldi
Il duca di Mantova Luciano Pavarotti
Sparafucile Giovanni Foiani
Maddalena Bianca Bortoluzzi
Monterone Iginio Riccò
Marullo Walter De Ambrosis
Matteo Borsa Augusto Pedroni
Ceprano Andrea Mineo
La contessa Ceprano e Giovanna
Elena Barcis
Un paggio n.n.
Direttore Bruno Bartoletti
Regia e scene Gianrico Becher
Nuovo allestimento
Edizione dell’ATER realizzata dal Municipale di Reggio.

STAGIONE LIRICA 1966-1967
L’ELISIR D’AMORE

Melodramma in tre atti di Felice Romani Musica di Gaetano Donizetti
Adina Milena Pauli
Nemorino Luciano Pavarotti
Belcore Franco Bordoni
Dulcamara Enzo Dara
Giannetta Adalina Grigolato
Direttore Gianfranco Masini
Regia Beppe Menegatti
Scene e costumi di Silvano Falleni
Nuovo allestimento
Edizione dell’ATER realizzata dal Municipale di Reggio.

STAGIONE LIRICA 1967-1968
LA BOHEME

Scene in quattro atti di L.Illica e G.Giacosa Musica di Giacomo Puccini
Mimì Mirella Freni
Rodolfo Luciano Pavarotti
Marcello Attilio D’Orazi
Schaunard Orazio Mori
Colline Lorenzo Gaetani
Musetta Giovanna di Rocco
Benoit e Alcindoro Virginio Carbonari
Gli altri ruoli minori n.n.
Direttore Leone Magiera Regia Franco Rossi
Adattamento scenico di Franco Rossi

STAGIONE LIRICA 1978-1979
CONCERTI

ORCHESTRA STABILE DELL’EMILIA-ROMAGNA
Concerto vocale-strumentale con la partecipazione di Mirella Freni e Luciano Pavarotti
Direttore Leone Magiera
Musiche operistiche

STAGIONE LIRICA 1980-1981
CONCERTI

CONCORSO Dl CANTO OPERA COMPANY Dl FILADELFIA – LUCIANO PAVAROTTI
Presentazione dei finalisti europei
Al pianoforte Leone Magiera
Musiche operistiche

STAGIONE LIRICA 1984-1985
CONCERTI

In Piazza Grande
LUCIANO PAVAROTTI
Concerto di Ferragosto
Orchestra Sinfonica Arturo Toscanini
Direttore Emerson Buckley
Flautista Andrea Griminelli
Ouvertures, arie, romanze, brani di Rossini, Verdi, Donizetti, Rimski-Korsakov, Benjamin Godard, De Crescenzo, Bixio, Buzzi-Peccia, Gluck, Giordano, Leoncavallo, Di Lazzaro, De Curtis

STAGIONE LIRICA 1985-1986
LA BOHEME

Opera in quattro atti di Luigi Illica e Giuseppe Giacosa Musica di Giacomo Puccini
Rodolfo Luciano Pavarotti
Marcello Jeff Mattsey
Schaunard Roberto Servile
Colline Stephen Dupont
Gabriele Monici
Benoit Maurizio Picconi
Alcindoro Roberto Scaltriti
Mimì Fiamma Izzo D’Amico
Kellen Esperian
Musetta Sandra Pacetti
Nuccia Focile
Parpignol Fernando Pavarotti
Direttore Leone Magiera
Regia di Giancarlo Menotti